Regione Veneto

Seguici su:

  • Facebook

Esplora contenuti correlati

PIANO GESTIONE DEL RISCHIO ALLUVIONI - PGRA

L'Amministrazione comunale informa che la Conferenza istituzionale permanente dell'autorità di Bacino distrettuale delle Alpi Orientali che opera sui bacini idrografici comprendenti il territorio di Eraclea, con delibera n°3 del 21/12/2021, pubblicata sulla G.U. n°29 del 04/02/2022, ha adottato il Piano di Gestione del Rischio Alluvioni (P.G.R.A.).

Si tratta di una pianificazione introdotta dal Testo Unico in materia ambientale – D. L.vo n. 152/2006 - che condiziona i diritti edificatori previsti dallo strumento urbanistico comunale.

 

Il regime di salvaguardia.

Il P.G.R.A. è entrato in vigore il giorno successivo alla pubblicazione dell’avviso di adozione della delibera in Gazzetta Ufficiale.

Fino alla sua definitiva approvazione è sospesa ogni determinazione in ordine alle domande di titolo abilitativo edilizio inerenti a interventi in contrasto con la disciplina di Piano, ai sensi dell'art. 12 del D.P.R. 380/2001 e dell'art. 65, commi 4 e 7 del D.Lgs.vo 152/2006.

 

Effetti sulla cartografia.

La cartografia e la Normativa Tecnica di Attuazione del P.G.R.A. adottato, influiscono su quelle degli strumenti urbanistici di parte dei territori compresi nel bacino idrografico.

In particolar modo, tra le altre risultano interessate dalle nuove disposizioni alcune aree edificate ed edificabili secondo il secondo PI adottato il 19 agosto 2021 e situate in particolar modo nel Capoluogo e nelle frazioni di Ponte Crepaldo e Stretti, riclassificate dal nuovo PGRA quali aree con pericolosità P2.

E' possibile scaricare la cartografia del PGRA del territorio di Eraclea, sulla pagina dedicata dell'Ufficio Urbanistica, consultabile al seguente link.

 

Implicazioni normative e operative.

Gli effetti più rilevanti incidono soprattutto sulle zone classificate a pericolosità idraulica media P2 (sia quelle previgenti, sia quelle ora introdotte con il Piano in oggetto).

Le trasformazioni urbanistico-edilizie previste dallo strumento urbanistico comunale in tali aree sono condizionate dall’art. 13 delle N.T.A. del P.G.R.A. a cui si rimanda.

 

Ulteriori informazioni.

Si rimanda a un’attenta consultazione della cartografia della Pericolosità idraulica e alla N.T.A. disponibili al link: http://www.alpiorientali.it/.

Con l'entrata in vigore del P.G.R.A. chiunque può partecipare alle determinazioni conclusive del Piano presentando le proprie osservazioni all’Autorità di bacino distrettuale delle Alpi Orientali.

Ulteriori informazioni di dettaglio sono reperibili sul sito regionale, al seguente link: https://www.regione.veneto.it/web/ambiente-e-territorio/direttiva-alluvioni

Data creazione: 06-04-2022 | Data ultima modifica: 06-04-2022

<< <  ... 22232425262728293031 ...  > >>

torna all'inizio del contenuto